La nippona che il gruppo scompiglia è tornata. #Diocenescampi


Non è che siccome ci sono le Olimpiadi a Londra allora possiamo tirare in mezzo tutte le volte la buonanima di John Lennon, con la storia del Peace and Love, volemose bene, eccetera. No. Non ci sto. Questo è marketing.
La Nippona che il gruppo scompiglia (Eelst), aka Yoko Ono, ha deciso che da domani fino al 9 di settembre – tanto per avere tutte le telecamere del mondo puntate addosso –  impianta un maxischermo da una parte ad Hyde Park (angolo Victoria) dove proietta in modalità Loop tanti messaggi di pace in 24 lingue diverse. Non di gente qualunque, no-no-no, ma di artisti di ogni parte del globo o presunti tali. Tutto con col sottofondo musicale di Imagine. L’istallazione rientrerebbe nel mega progetto raccatta-dollari-alle-spalle-di-un-morto che si trascina da 4 decenni e si intitola, guarda te il caso, IMAGINE PEACE. Che già le ha permesso nel 2007 di costruirsi una torre a Reykjavik.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...