Un museo di acqua colorata, tra i fiordi della Svezia


C’è un posto  nella lontana Scandinavia dove l’arte incontra il mare. E’ il Nordic Watercolour Museum, a Skärhamn, costa ovest della Svezia. E’ perso tra i fiordi del nord che stanno nel bel mezzo del nulla pre-artico, ed è specializzato nel medium ACQUA. Sia colorata sia trasparente.
Lì c’è lo spazio per vasche di vetro enormi dove sbizzarrirsi con istallazioni, performance, giochi di luci e colori.
E anche il paesaggio fuori, almeno fin tanto che c’è sole, è da capogiro.
Per l’estate 2012, Watercolour punterà i fari sui lavori di un maestro di Videoarte, l’americano Bill Viola, proponendo una retrospettiva accurata e completa: Ablutions (2005), Three Women (2008), Dissolution(2005), The Reflecting Pool (1978–79), The Passing (1991), e il monumental The Messenger(1996) di cui propongo a seguire un video. Bello nudo e bagnato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...