Armory 2012, cosa salvare e cosa no

Sta per concludersi, l’edizione 2012 di Armory, la fiera di arte contemporanea più importante di New York. Nata solo nel 1994 (L’art Basel è alla sua 43esima edizione), è diventata, complice la grande mela tutto attorno, vetrina per eccellenza di galleristi che contano e di collezionisti che comprano.
In sostanza, a prescindere dalla critica artistica, ad Armory girano soldi. C’è tanta tanta domanda e tanta tanta offerta.
Continua a leggere “Armory 2012, cosa salvare e cosa no”

Annunci