Whitney 2012 noiosa o avanguardia? Village Voice contro Francesco Bonami

Una delle rare istallazioni non noise alla Whitney Biennal 2012, secondo il Viallage Voice. Wu Tsang che va nel bar dei trans.

Per ritornare alla polemica se le ultime fiere newyorkesi siano avanguardia oppure popolate da vecchiotti ingalluzziti, propongo un altro paio di opinioni sull’argomento.
L’intervista a Francesco Bonomi, ex curatore della Biennale di Whitney oltre che di Venezia eccetera eccetera, intervistato dai bravi di Artribune (il giornale fiorentino degli fondatori di Exibart), versus Village voice, uno dei giornali più letti a Nyc.
Continua a leggere “Whitney 2012 noiosa o avanguardia? Village Voice contro Francesco Bonami”

Annunci