Scrivanie piene di niente

C’è un brulicare di insetti. Prima del tempo. A Berlino girano vorticose le idee. In questi giorni di primavera sbagliata, anche più del solito.
Nella galleria di Lehman, c’è Tilman Horning che ci spiega i contenuti. Contenuti digitali. E ce li ha mostrati così. Scrivanie piene di niente.
Content

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...