Tua figlia, salvaschermo giapponese, si è rasata i polsi

bambine
Non avevi alcun diritto
di chiedere a me
di sostenere i tuoi sogni.

Cosa hai ottenuto?
Che tua figlia,
salvaschermo giapponese,
si rasasse la testa?
Sì, l’ha fatto.
E poi?
Ha comprato una parrucca viola,
ha indossato un paio di occhiali da sole,
si è messa a scrostare le pareti di piscine ammuffite
a Santa Barbara.

Lei non avrebbe mai voluto
che tu smettessi di cercare.

Qualcuno canta
lungo le strade del deserto
dove la California si crede di essere Messico.
Fa così caldo che la sabbia scricchiola,
come la spina dorsale di tuo padre. 
Sotto il peso dell’ennesima metastasi.

Hai di nuovo nascosto la testa
nella vasca dei pesci rossi.
Peccato che da lì ti vediamo tutti molto bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...