Crushed

Muore una stella

A ricordarci il dolore

delle notti senza luce

la disgrazia del pezzente

In metropolitana

Non c’e’ podio

Solo oceano

La California

Stando soli.

E certo che adesso il mondo lo piange

Con tre herpes sul labbro

In un giorno d’inverno

Senza neppure un fiocco di neve.

A nostri figli racconteremo

Di un serpente lucente

sempre presente

Dal guizzo perfetto.

Che non aveva tempo da perdere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...