Patriarchy

Il diritto è diritto di chi lo solleva

Un’onda contro il patriarcato si leva

Il peso del bimbo sul ventre che spinge

Altrove un altro uomo padre si finge

Ammanta la neve coperta Berlino

Se solo potessi un’ultima bottiglia di vino

Lontano anni luce spende eterno il sole

Settant’anni mai compiuti in tonnellate di parole

Lentissimamente la vita spezzata va avanti

Nessuna promessa, ne’ speranza, Siamo tutti affranti

Che tutti i mesi di luglio siano maledetti

Lungo inverno sul bianco immenso dei tetti

Manca l’aria, la metro, il caffè

Ore intere ad annodare macrame’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...