Selenite

E’ L’abbraccio forte,

Quello di papa’

Che cerchi invano.

Impara dal dolore

A smettere di piangere,

Contemplando selenite,

Nella città di K.

Fila dritto

Senza nome

Osserva

Non giudicare

Aspetta,

Le stelle si accendono.

Prega,

Il ventre si sgonfia.

I suoi abbracci

Ovunque e da nessuna parte

Il magnesio

E le notti insonni.

I computer

E i cellulari rotti

Gli acquazzoni

Ed e’ di nuovo maggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...