Cuore bianco

Ti lascio andare cuore bianco,
ora sei leggero come la neve.
In mezzo a due corpi dai respiri alterni
non saranno più freddi i miei inverni.

Il mio dio senza fretta farà il suo dovere
e allora potrò di nuovo celebrare
l’argento della pioggia cadere sul mare,
le strade d’Islanda bianche senza colline,
i cristalli nella notte potenti senza luna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...