Curator to be (The Saatchi experience)

Everybody agrees that the future is uncertain matter. Even for art, artists, galleries, museums and for everything which represents culture. Recently majors like Sotheby’s or Christie’s began to developing  an new way to sell: the internet Auctions. Everything looks real. On one hand there are the sellers – galleries, rich men, artists, curators – on the other hand the buyers – galleries, rich men, museums – just in the middle the man with the hammer. Saatchi developed a new role: the virtual curator: the one is able to collect and select a wide or narrow list of artworks “ready made” … Continua a leggere Curator to be (The Saatchi experience)

20 milioni $ per un Basquiat (che vi avevo detto?)

Insomma, chi legge crisalide d’aria sa che ho una simpatia particolare per Jean-Michel Basquiat: un po’ ragazzo i strada, un po’ figlio di papà, appassionato filoso e graffitaro di New York, clochard per scelta, don giovanni ed eroinomane per necessità. Bravo con i colori, bravissimo con le scritte, eccezionale con le idee. Le sue opere sono introvabili. Pure perché essendo crepato giovane giovane (27 anni), nonostante la sua spiccata produttività, non è che avesse avuto tempo di far girare tanta roba. Risultato? Sta per andare all’asta il Pescatore (questo qua). Il 14 novembre da Christie’s. Si dice che saranno battuti … Continua a leggere 20 milioni $ per un Basquiat (che vi avevo detto?)