Amore di ossa e carne

Lo scheletro danzava nel non ritmo del non tempo. Occhi grandi, sorriso eterno, testa leggera. A ginocchia molli, avanzava. A braccia spalancate, voleva te. se solo avesse potuto quell’essere speciale, raccontare l’armonia di un amore di ossa e carne. Continua a leggere Amore di ossa e carne