Alba

Non facile rompere un cuore gia’ rotto (eppure…)

Oggi la luna e’ sottile come l’acqua

L’amore affilato come una lama

Le sue carezze sul seno leggere come il vento

Eppure il dolore come stato di essere

non cessa

Dormire come stato mentale non basta

Scrivo a rime sconnesse, librerie infinite, dipinti sui muri

Fa male (Non tanto) Sognare (Mai abbastanza)

Prigioniera delle rughe, sto li’ a contare i mesi, le rose, i diamanti mai avuti.

Con la schiena a rotta, Aspetto la brezza del mare

Magari un giorno mi svegliero’ a Malibu’

Il mio cuore a pezzi, lo buttero’ lontano

adesso solo silenzio, nessuna alba all’orizzonte

Laghi di sangue, torno a essere donna

Ma Lui non c’e’ piu’. Lui non c’e’ di nuovo piu’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...