Marina, dammi un secondo che arrivo da te

Intanto che andiamo da lei (Abramovic) partendo da Belgrado, correndo sulla muraglia cinese, mentre ci fermiamo ad Amsterdam, prima di salpare per New York, ascoltiamoci questa baby berlinese di origini italiane. Si chiama LUCA – Luca ?!? – VASTA. Yes. Pronti? LOS Continua a leggere Marina, dammi un secondo che arrivo da te

Se vi si strappa il cuore dal petto, da solo, non prendetevela con me

La Crisalide fatta d’aria ieri volava con gli aquiloni a Tempelhof Feld. E poi l’è venuta la febbre. Sicché non riesce a parlarvi oggi da INeeDRadio_a Lot of LOVe – la radio che si nutre e produce ammmore – come avrebbe desiderato di Marina Abramovic e l’amichetto berlinese di lei Bieniek. Ho pronta la replica di Jean Michel Basquiat in compenso, dalle 19 alle 21, tra poco da http://ineedradio.funkhaus-gruenau.de/ . La radio. Punto. Ciao Silvia, ciao Corrado, Ciao Domenico. Ciao Matteo di Francesco. Martedì prossimo vi faccio sentire questa canzone strappalacrime, in compenso. E se vi si strappa il cuore dal petto da solo, non prendetevela con … Continua a leggere Se vi si strappa il cuore dal petto, da solo, non prendetevela con me

Lungo il Teltowkanal, all’altezza di Mussehlbrücke

Oggi, le temperature sono state talmente gradevoli, che sono arrivati due Haiku, senza preavviso. Il primo è dedicato a me, il secondo alla presidentessa che il tulipano lo ha avvistato. In pausa pranzo. Haiku n. 3 La primavera, se smetti di fumare, annuserai. Haiku n. 4 Il tulipano sporge la testa rossa verso il treno Continua a leggere Lungo il Teltowkanal, all’altezza di Mussehlbrücke